Introduzione alla vita devota

 

S. Francesco di Sales

FILOTEA,  Introduzione alla vita devota

“Filotea” è il nome femminile di origine greca, che significa "Amico di Dio". 
Il nome è stato utilizzato da San Francesco di Sales in uno dei più bei libri della letteratura spirituale cristiana:"Filotea - Introduzione alla vita devota".

Si tratta di un’opera eccezionale, sicuramente la più completa sotto ogni punto di vista  per condurre una vita cristiana degna d’esser chiamata tale. 


Non vi è argomento che non sia preso in esame, analizzato, affrontato secondo la Parola di Dio.

 

Una guida incredibilmente ben fatta, esauriente che soddisfa ogni tipo di domanda e ricca di consigli pratici  di comportamento e di chiarissima devozione per ogni circostanza della vita e per ogni sua condizione.

 

 

San Francesco di Sales fu dichiarato santo nel 1665, proclamato dottore della Chiesa nel 1877 e patrono dei giornalisti cattolici nel 1923.

 

E' possibile scaricarla  - integralmente - in formato .pdf.

Clicca qui.

 

 

 

 


 

Presentiamo, qui di seguito, unicamente l’indice dei diversi capitoli, affinchè sia possibile farsi una idea precisa, sin da quste indicazioni di sintesi,  dell’interessante  vastità  e della straordinarietà di quest’opera.

 

INDICE

 PRIMA PARTE

Contiene consigli ed esercizi necessari per condurre l’anima dal primo desiderio della vita devota fino alla ferma risoluzione di abbracciarla.

 

Capitolo I - DESCRIZIONE DELLA VERA DEVOZIONE

Capitolo II - CARATTERISTICHE ED ECCELLENZA DELLA DEVOZIONE

Capitolo III - LA DEVOZIONE SI ADATTA A TUTTE LE VOCAZIONI

Capitolo IV - NECESSITÀ DI UN DIRETTORE SPIRITUALE PER ENTRARE

E PROGREDIRE NELLA DEVOZIONE

Capitolo V - SI DEVE COMINCIARE DALLA PURIFICAZIONE DELL’ANIMA

Capitolo VI - PRIMA PURIFICAZIONE: DAL PECCATO MORTALE

Capitolo VII - SECONDA PURIFICAZIONE: DAGLI AFFETTI AL PECCATO

Capitolo VIII - COME FARE LA SECONDA PURIFICAZIONE

Capitolo IX - Prima Meditazione: LA CREAZIONE

Capitolo X - Seconda meditazione: IL FINE PER IL QUALE SIAMO CREATI

Capitolo XI - Terza Meditazione: I BENEFICI DI DIO

Capitolo XII - Quarta Meditazione: IL PECCATO

Capitolo XIII - Quinta Meditazione: LA MORTE

Capitolo XIV - Sesta Meditazione: IL GIUDIZIO

Capitolo XV - Settima Meditazione: L’INFERNO

Capitolo XVI - Ottava Meditazione: IL PARADISO

Capitolo XVII - Nona Meditazione: ELEZIONE E SCELTA DEL PARADISO

Capitolo XVIII - Decima Meditazione: LA SCELTA DELLA VITA DEVOTA

Capitolo XIX - COME FARE LA CONFESSIONE GENERALE

Capitolo XX - PROMESSA PER IMPRIMERE NELL’ANIMA IL PROPOSITO

DI SERVIRE DIO, A CONCLUSIONE DEGLI ATTI DI PENITENZA

Capitolo XXI - CONCLUSIONE DELLA PRIMA PURIFICAZIONE

Capitolo XXII - BISOGNA LIBERARSI DALL’AFFETTO AL PECCATO VENIALE

Capitolo XXIII - BISOGNA LIBERARSI DALL’AFFETTO ALLE COSE INUTILI

Capitolo XXIV - OCCORRE LIBERARSI DALLE CATTIVE INCLINAZIONI

 

SECONDA PARTE

Contiene diversi consigli per l’elevazione dell’anima a Dio

per mezzo dell’Orazione e dei Sacramenti.

 

Capitolo I - NECESSITÀ DELL’ORAZIONE

Capitolo II - BREVE METODO DI MEDITAZIONE e, in primo luogo,

LA PRESENZA DI DIO PRIMO PUNTO DELLA PREPARAZIONE

Capitolo III - SECONDO PUNTO DELLA PREPARAZIONE: L’INVOCAZIONE

Capitolo IV - TERZO PUNTO: LA PRESENTAZIONE DEL MISTERO

Capitolo V - SECONDA PARTE DELLA MEDITAZIONE: LE CONSIDERAZIONI

Capitolo VI - TERZA PARTE DELLA MEDITAZIONE: AFFETTI E PROPOSITI

Capitolo VII - LA CONCLUSIONE E IL MAZZETTO SPIRITUALE

Capitolo VIII - CONSIGLI MOLTO UTILI SULLA MEDITAZIONE

Capitolo IX - LE ARIDITÀ CHE CI AFFLIGGONO NELLE MEDITAZIONI

Capitolo X - ESERCIZIO DEL MATTINO

Capitolo XI - L’ESERCIZIO DELLA SERA E L’ESAME DI COSCIENZA

Capitolo XII - IL RACCOGLIMENTO SPIRITUALE

Capitolo XIII - LE ASPIRAZIONI, LE GIAGULATORIE E I BUONI PENSIERI

Capitolo XIV - COME ASCOLTARE LA SANTA MESSA

Capitolo XV - GLI ALTRI ESERCIZI PUBBLICI E COMUNI

Capitolo XVI - BISOGNA ONORARE E INVOCARE I SANTI

Capitolo XVII - COME VA ASCOLTATA LA PAROLA DI DIO

Capitolo XVIII - COME VANNO ACCOLTE LE ISPIRAZIONI

Capitolo XIX - LA SANTA CONFESSIONE

Capitolo XX - LA COMUNIONE FREQUENTE

Capitolo XXI - COME BISOGNA FARE LA COMUNIONE

 

TERZA PARTE

Contiene molti consigli per l’esercizio delle virtù

Capitolo I - LA SCELTA NECESSARIA NELL’ESERCIZIO DELLE VIRTÙ

Capitolo II - IL MEDESIMO DISCORSO SULLA SCELTA DELLA VIRTÙ

Capitolo III - LA PAZIENZA

Capitolo IV - L’UMILTÀ ESTERIORE

Capitolo V - L’UMILTÀ INTERIORE

Capitolo VI - L’UMILTÀ CI FA AMARE L’ABIEZIONE

Capitolo VII - COME VA CONSERVATO IL BUON NOME PRATICANDO L’UMILTÀ

Capitolo VIII - DOLCEZZA VERSO IL PROSSIMO E RIMEDIO CONTRO L’IRA

Capitolo IX - LA DOLCEZZA VERSO NOI STESSI

Capitolo X - LE OCCUPAZIONI VANNO AFFRONTATE CON ATTENZIONE,

MA SENZA PRECIPITAZIONE E FRETTA ECCESSIVA

Capitolo XI - L’OBBEDIENZA

Capitolo XII - 0LA NECESSITÀ DELLA CASTITÀ

Capitolo XIII - CONSIGLI PER CONSERVARE LA CASTITÀ

Capitolo XIV - LA POVERTÀ DI SPIRITO OSSERVATA NELLE RICCHEZZE

Capitolo XV - COME DEVE ESSERE PRATICATA LA POVERTA REALE

RIMANENDO RICCHI DI FATTO

Capitolo XVI - COME PRATICARE LA RICCHEZZA DI SPIRITO NELLA POVERTÀ

Capitolo XVII - L’AMICIZIA E, PRIMA DI TUTTO, LA CATTIVA E LA FRIVOLA

Capitolo XVIII - LE PASSIONCELLE (I FLIRTS)

Capitolo XIX - LE VERE AMICIZIE

Capitolo XX - LA DIFFERENZA TRA LE VERE AMICIZIE E QUELLE FUTILI

Capitolo XXI - CONSIGLI E RIMEDI PER COMBATTERE LE CATTIVE AMICIZIE

Capitolo XXII - QUALCHE ALTRO CONSIGLIO A PROPOSITO DELLE AMICIZIE

Capitolo XXIII - GLI ESERCIZI DELLA MORTIFICAZIONE ESTERIORE

Capitolo XXIV - LE CONVERSAZIONI E LA SOLITUDINE

Capitolo XXV - IL BUON GUSTO E IL SENSO DELLA MISURA NEL VESTIRE

Capitolo XXVI - SUL PARLARE E COME SI DEVE PARLARE DI DIO

Capitolo XXVII - L’ONESTÀ E IL RISPETTO DOVUTO ALLE PERSONE

Capitolo XXVIII - I GIUDIZI TEMERARI

Capitolo XXIX - LA MALDICENZA

Capitolo XXX - ALTRI CONSIGLI SUL PARLARE

Capitolo XXXI - PASSATEMPI E DIVERTIMENTI E, LECITI E LODEVOLI

Capitolo XXXII - I GIOCHI PROIBITI

Capitolo XXXIII - I BALLI E I PASSATEMPI LECITI MA PERICOLOSI

Capitolo XXXIV - QUANDO È PERMESSO GIOCARE E DANZARE

Capitolo XXXV -FEDELI NELLE GRANDI E NELLE PICCOLE OCCASIONI

Capitolo XXXVI - BISOGNA ESSERE GIUSTI E RAGIONEVOLI

Capitolo XXXVII - I DESIDERI

Capitolo XXXVIII - CONSIGLI PER GLI SPOSATI

Capitolo XXXIX - L’ONESTÀ DEL LETTO MATRIMONIALE

Capitolo XL - CONSIGLI ALLE VEDOVE

Capitolo XLI - UNA PAROLA ALLE VERGINI

 

QUARTA PARTE

Contiene i consigli opportuni contro le tentazioni più correnti

 Capitolo I - NON BISOGNA LASCIARSI SCORAGGIARE

DALLE CHIACCHIERE DELLA GENTE

Capitolo II - È NECESSARIO FARSI CORAGGIO

Capitolo III - LA NATURA DELLE TENTAZIONI E LA DIFFERENZA TRA SENTIRE

LA TENTAZIONE E ACCONSENTIRE AD ESSA

Capitolo IV - DUE BEGLI ESEMPI IN PROPOSITO

Capitolo V - INCORAGGIAMENTO A CHI SI TROVA NELLE TENTAZIONI

Capitolo VI - IN CHE MODO LA TENTAZIONE E LA DILETTAZIONE

POSSONO ESSERE PECCATO

Capitolo VII - RIMEDI PER LE TENTAZIONI GRAVI

Capitolo VIII - BISOGNA RESISTERE ALLE PICCOLE TENTAZIONI

Capitolo IX - COME RIMEDIARE ALLE PICCOLE TENTAZIONI

Capitolo X - COME FORTIFICARE IL CUORE CONTRO LE TENTAZIONI

Capitolo XI - L’AGITAZIONE

Capitolo XII - LA TRISTEZZA

Capitolo XIII - LE CONSOLAZIONI SPIRITUALI E SENSIBILI

E COME BISOGNA COMPORTARSI CON ESSE

Capitolo XIV - LE ARIDITÀ E LE STERILITÀ DELLO SPIRITO

Capitolo XV - UN ESEMPIO NOTEVOLE, A CONFERMA E CHIARIMENTO

DI QUANTO È STATO DETTO

 

QUINTA PARTE

Contiene esercizi e consigli per rinnovare l’anima e confermarla

nella devozione

 Capitolo I OGNI ANNO BISOGNA RINNOVARE I BUONI PROPOSITI

PER MEZZO DEI SEGUENTI ESERCIZI

Capitolo II - SUL BENEFICIO CHE DIO CI HA FATTO CHIAMANDOCI AL SUO SERVIZIO,

Capitolo III - SUL PROGRESSO FATTO DALLA NOSTRA ANIMA NELLA VITA DEVOTA

Capitolo IV - ESAME DELLO STATO DELLA NOSTRA ANIMA NEI CONFRONTI DI DIO

Capitolo V - ESAME DEL NOSTRO STATO NEI CONFRONTI DI NOI STESSI

Capitolo VI - DELLO STATO DELLA NOSTRA ANIMA NEI CONFRONTI DEL PROSSIMO

Capitolo VII - ESAME SUGLI AFFETTI DELLA NOSTRA ANIMA

Capitolo VIII - AFFETTI DA COMPIERE DOPO L’ESAME

Capitolo IX - CONSIDERAZIONI ADATTE A RINNOVARE I BUONI PROPOSITI

Capitolo X - PRIMA CONSIDERAZIONE: IL VALORE DELLE NOSTRE ANIME

Capitolo XI - SECONDA CONSIDERAZIONE: IL PREGIO DELLE VIRTÙ

Capitolo XII - TERZA CONSIDERAZIONE: L’ESEMPIO DEI SANTI

Capitolo XIII - QUARTA CONSIDERAZIONE: L’AMORE DI GESÙ CRISTO PER NOI

Capitolo XIV - QUINTA CONSIDERAZIONE: L’AMORE DI DIO PER NOI

Capitolo XV - AFFETTI GENERALI SULLE PRECEDENTI CONSIDERAZIONI E CONCLUSIONE DELL’ESERCIZIO

Capitolo XVI - I RICORDI DA CONSERVARE DOPO QUESTO ESERCIZIO

Capitolo XVII - RISPOSTA A DUE OBIEZIONI CHE POSSONO ESSERE MOSSE

Capitolo XVIII - TRE ULTIMI E IMPORTANTI CONSIGLI PER QUESTA INTRODUZIONE

 

Su questo sito è invocata la protezione di Maria SS.
© Copyright 2011-2021 - Tutti i diritti riservati in Italia e all'Estero.
Eventuali utilizzazioni dei testi sono autorizzate solo se riprese integralmente e con citazione della fonte.
by MONASTERO DELLA VISITAZIONE DI MONCALIERI (TORINO-ITALY)


Siti cattolici

 

Joomla - Realizzazione siti web